Miele di Manuka Mgo, alimento e rimedio naturale antibatterico

miele di manuka mgo

Il Miele di Manuka Mgo è un alimento naturale molto gustoso che ha rivelato di possedere proprietà antibatteriche credibili e valide.

Il Leptospermum scoparium, noto come Manuka, è un arbusto alto dai 2 ai 5 mt, che cresce in Australia e Nuova Zelanda, e dal quale si ricava il Miele di Manuka Mgo, un miele dal gusto forte, corposo, terroso ed erbaceo, ma molto gradevole.

Da test effettuati in vitro (non da ricerche scientifiche) sembra che questo tipo di miele sia un alimento dotato di proprietà antibatteriche. Infatti, contiene una sostanza, chiamata Methylglyoxal (Metilgliossale), che ha proprietà antibiotiche e stimolanti delle difese immunitarie.

Come mai il Miele di Manuka Mgo è così particolare.

E’ stato dimostrato che è un alimento molto speciale perchè è il solo al mondo che contiene quantità significative di Methylglyoxal (Mgo), che è appunto un antibatterico. Questo composto si forma in modo naturale nel nettare del fiore di Manuka per poi essere raccolto dalle api. C’è da dire che ci sono prove in vitro delle sue proprietà antibatteriche, ma che non ci sono prove conclusive della sua efficacia medicinale.

Il Methylglyoxal non subisce alterazioni ad attacchi esterni, come il calore e la luce, e resiste anche all’attività degli enzimi, mantenendo stabili tutte le proprietà presenti, al contrario di ciò che avviene negli altri mieli.
Quindi si può affermare che il contenuto di Methylglyoxal misura l’attività antibatterica del Miele di Manuka Mgo. Il livello di questa sostanza è espresso in mg/kg e deve essere obbligatoriamente indicato con la sigla “MGO” nelle etichette dalle aziende che producono il miele.

La molecola Metilgliossale va da Mgo 100 a Mgo 900, passando per 120, 220, 250, 400, 550, 900, dove i numeri rappresentano la “forza” della sua attività. Per esempio una concentrazione Mgo 550 contiene un minimo di 550 mg/kg di Metilgliossale alimentare. Più è alto il contenuto del Mgo, più risulta efficace il prodotto.
Non tutti i mieli di Manuka contengono Mgo, per questo il miele che lo contiene viene etichettato come “attivo”.

Le proprietà terapeutiche del Miele di Manuka Mgo.

In linea generale il miele è noto per le sue proprietà benefiche ed è utile per la salute dell’organismo in generale. Questo è confermato da sempre dall’esperienza e dalla tradizione, ma non supportato invece dalla ricerca scientifica.
Il miele prodotto dai fiori di Manuka ha, come descritto sopra, una caratteristica particolare: la presenza della molecola Methylglyoxal. Questo composto chimico si è dimostrato efficace nel combattere l’Escherichia coli, la Pseudomonas aeruginosa e lo Staphylococcus aureus, specie batteriche molto resistenti agli antibiotici.

Ebbene, dalle dimostrazioni in vitro (ma non da prove mediche accertate), è stato appurato che il Methylglyoxal riesce a rafforzare l’azione di alcuni antibiotici. E’ considerato addirittura un antibiotico naturale.
Il Miele di Manuka Mgo, rafforzando il sistema immunitario, previene e cura raffreddore, mal di gola, influenza, sinusite.

E’ utile per gastriti e reflusso gastrico, bruciori di stomaco e ulcera e per il trattamento dell’Helicobacter pylori (batterio presente nello stomaco). Aiuta anche per la colite e la diarrea.
Apporta benefici nei casi di candidosi della mucosa della bocca, della faringe, dell’esofago e della vagina.
E’ efficace anche per problemi di pelle, come acne, dermatiti, eczema, psoriasi.

Disinfetta ferite e ustioni grazie al contenuto di perossido di idrogeno (acqua ossigenata).
E’ usato anche in cosmetica (prodotti per la cura del corpo) ed in erboristeria (sostanza per gli spray nasali).
Molte opinioni concordano nell’affermare che il Miele di Manuka Mgo possa servire per curare il cancro, perchè provocherebbe la morte delle cellule tumorali, ma, ripetiamo, è tutto da verificare scientificamente.

Quando è da evitare il Miele di Manuka Mgo.

Non dovrà assumerlo chi è allergico al miele ed al veleno delle api.
E’ sconsigliato ai diabetici per l’alto contenuto zuccherino.
E’ da evitare anche dalle persone che si trovano in cura con prodotti chemioterapici.
Inoltre, è da chiarire che i soggetti in cura con problemi di salute seri, prima di assumere il prodotto, devono sempre consultare il medico.

Reperibilità e assunzione del Miele di Manuka Mgo.

Per la sua preziosità e particolarità questo prodotto ha un prezzo più alto rispetto ai mieli regolarmente in commercio.
Si può trovare in farmacia, in erboristeria, nei negozi di prodotti naturali e biologici. Si trova facilmente anche online, dove i prezzi sono molto più bassi.
Pe l’assunzione è consigliabile non superare i tre cucchiaini al giorno prima dei pasti principali.

Insomma, possiamo senz’altro affermare che è un prodotto naturale molto valido, per cui è il caso di valutare bene se fa al caso nostro e magari possiamo anche provarlo.

Lascia un commento

*