Lenticchie con cotechino, tradizionale piatto del cenone di San Silvestro

Lenticchie con cotechino

Lenticchie con cotechino è un piatto tipico delle feste natalizie, soprattutto della notte di Capodanno, semplice da preparare ed a costi contenuti.

Le lenticchie con cotechino è un secondo piatto di carne che non può mancare nel menù del cenone di fine anno, poiché si tratta della combinazione di due cibi beneauguranti per l’anno nuovo.
Secondo la tradizione,infatti, le lenticchie simboleggiano prosperità e denaro, in quanto la loro forma ricorda quella delle monete, mentre il cotechino, considerato un cibo grasso e ricco, rappresenta l’abbondanza.

Ingredienti per 4 persone:
> 500 gr. di lenticchie secche
> 1 kg. di cotechino
> 1 carota
> 1 cipolla
> 1 spicchio d’aglio
> 2 foglie di alloro
> un gambo di sedano
> 3 o 4 pomodorini
> rosmarino al gusto
> sale
> olio extravergine di oliva

Preparazione lenticchie con cotechino:
Lavare le lenticchie sotto l’acqua corrente e, dopo averle strizzate bene in un colino, tenerle da parte.
Preparare le verdure e mettere il cotechino in una pentola con acqua fredda e, dopo averlo lasciato riposare per 10 minuti, accendere il fuoco e procedere alla cottura per circa un’ora e mezza a fuoco lento. (Ricordiamo che non serve aggiungere il sale in acqua poiché il cotechino è un insaccato ed ha già la sua dose di sale per poterlo conservare per un lungo periodo).

In una pentola di coccio mettere le lenticchie e coprirle con acqua fredda, aggiungere la carota precedentemente pelata e tagliata a pezzi grossi, il sedano, la cipolla tagliata a metà, i pomodorini, lo spicchio di aglio intero, un rametto di rosmarino; coprire con coperchio e mettere a cuocere a fuoco basso per circa 40 minuti.

Negli ultimi 7/8 minuti di cottura aggiungere il sale e le foglie di alloro. In ultimo un filo d’olio extravergine d’oliva.
Se si vogliono consumare solo le lenticchie, una volta impiattate aggiungere un filo d’olio extravergine d’oliva. Mentre, volendo consumare le lenticchie con cotechino, una volta cotto il cotechino, tagliarlo a fette e aggiungerlo in una padella insieme alle lenticchie; accendere poi il fuoco e mettere a scaldare un pochino in modo che i due ingredienti si insaporiscano l’un l’altro. Ed il piatto è pronto.

Consigli utili: se saliamo troppo le lenticchie, basta aggiungere un pezzettino di patata in pentola e farla cuocere per 6/7 minuti e magicamente le nostre lenticchie non saranno più salate.

Fonte: Chef Stefano Barbato

Lascia un commento

*